1970 – TRIUMPH TRIDENT ROB NORTH 750


Sebbene messe in ombra nelle vetrine dalle rivali giapponesi, le tricilindriche BSA e Triumph ce la misero tutta per assicurarsi un posto d’onore nella storia delle competizioni. Il capo tecnico Doug Hele si occupò dello sviluppo tecnico del motore durante il 1969, mentre il telaio realizzato dallo specialista Rob North, sarebbe rimasto competitivo nel tempo come pochi altri. Il team mancò di poco la vittoria alla Daytona 200 del 1970 quando Gene Romero terminò secondo alla guida della Triumph. La BSA di Dick Mann vinse a Daytona nel 1961 e John Cooper, sempre in sella alla BSA, vinse la Race of the Year a Mallory Park sconfiggendo la fino ad allora imbattibile accoppiata Agostini-MV. Percy Tayt e Ray Pickrell avevano vinto la 24 Ore al Bol d’Or la settimana precedente su di un’altra tricilindrica e Cooper portò a termine una memorabile stagione internazionale con la vittoria nella 200 Miglia di Ontario. Non ci fu un impegno ufficiale nel 1972 , ma i piloti privati continuarono a vincere a bordo delle tricilindriche per molti anni. La Miles Engineering acquisì in seguito i diritti di costruzione del telaio North e ne continuò la produzione, permettendo alla Triumph di mantenere la supremazia nelle odierne gare classiche.

Anni: 1970- 1971 ( vengono tuttora allestite per le gare classiche)
Esemplari prodotti: 15 originali ufficiali Triumph più circa 600 repliche
Design: Rob North

BACK / INDIETRO

2007 – confederate – wraith

Sebbene iniziato nel 1999, il progetto della Wraith rimane nel cassetto fino all’aprile del 2003 quando si inizia la costruzione …

1991 – GILERA CX 125

E’ l’inedita Gilera CX 125 una delle reginette del Salone di Milano dell’89. A farne uno dei modelli più ammirati …

1971 – HARLEY-DAVIDSON FX SUPER GLIDE “BOAT TAIL” – 1200

La Harley-Davidson è sempre stata molto attenta a quello che fanno i propri clienti. Se si accorge che spontaneamente si …