1975 – Benelli quattro 250


Rivitalizzata dall’acquisizione da parte dell’industriale argentino Alejandro De Tomaso nel 1971, la Benelli lancia una serie di nuove motociclette sportive a 4 e 6 cilindri. La prima di queste motociclette chiaramente ispirate alla Honda è la 500 Quattro del 1974 che a dispetto del propulsore dal look “nipponico”, per tutto il resto è fedele alla tradizione sportiva italiana: telaio a culla chiusa, potenti freni a tamburo Grimeca e ruote in lega leggera. La moto di minor cilindrata della famiglia è la 250 Quattro (230cc. per la precisione), la quale, al tempo della presentazione nel 1977, era di gran lunga la più costosa quarto di litro in commercio. Affascinante come sviluppo stilistico, l’elegante monoscocca sovrasta un motore costruito “con cura e precisione da orologeria” unico nel suo genere: 27 hp, 10.500 giri e una velocità massima di 150 km/h.

Anni: 1977- 1981
Cilindrata: 230cc.
Esemplari prodotti: dato non comunicato dalla Casa
Design: Centro Stile De Tomaso – Paolo Martin
Provenienza: Collezione Motociclistica Milanese

BACK / INDIETRO

1973 – NORTON COMMANDO JPN 850

Il telaio Isolastic antivibrazioni del Commando 750 permise alla Norton Villiers di prolungare con successo la vita del loro datato …

1963 – DMW DEEMSTER POLICE – 250

Fondata alla fine degli anni ’30, Dawson’s Motors Wolverhampton (DMW), iniziò la produzione di moto leggere equipaggiate con motori Villiers …

1999 – MV AGUSTA F4 “SERIE ORO” 750

Presentata in pubblico al Salone di Milano del 1998, la F4 è già di fatto divenuta parte della leggenda MV. …