1991 – NORTON NRS 588 – 600


Questa moto, con i colori ufficiali del Team JPS-NORTON, ha partecipato al campionato inglese di “Formula 1” pilotata da Ron Haslam e Robert Dunlop, nel biennio 1991/92. Nello stesso periodo anche Terry Rymer e Jim Moodie l’hanno condotta in gara partecipando a numerose competizioni internazionali. Una Norton NRS 588, pilotata da Ron Haslam, ha partecipato alla prova Inglese del Mondiale MotoGP/1991 classe 500 a Doningthon Park, classificandosi 12° (grazie ad una speciale deroga della “ACU”, la Federazione Motociclistica Britannica). L’esemplare più titolato, la #NRS 0005, pilotata da Steve Hislop, ha vinto il Senior TT/1992 all’Isola di Man (fu una gara memorabile ormai entrata nella leggenda del motociclismo: l’ultima vittoria di una Norton al TT, ottenuta battendo per 4,4 secondi la Yamaha Factory di Carl Fogarty, dopo 360Km di lotta sul filo dei decimi di secondo!). Delle cinque NRS 588 realizzate dal reparto corse della Norton, tre sono esposte al National Motorcycle Museum di Birmingham, una è andata distrutta (la # NRS 0001), questo è l’unico esemplare esistente fuori dall’Inghilterra (telaio#NRS 0002). La principale peculiarità della NORTON NRS 588 (come della precedente versione RCW 588) è il propulsore: si tratta di un birotore Wankel di 588cc, interamente costruito e sviluppato dalla Norton, erogante 150 cavalli, per una moto dal peso complessivo a secco di 145Kg. Una “racer” dotata quindi di un’eccezionale rapporto peso/potenza, che ha permesso alla Norton di dominare per un lustro (a cavallo tra gli anni ’80 e ’90) il campionato di “Formula 1” ed i principali meeting internazionali del Regno Unito. Per batterla fu necessario cambiare il regolamento, modificando il rapporto di equivalenza del motore rotativo “Wankel” a favore del tradizionale quattro tempi “a pistoni”.
Possiamo dire quindi che la NORTON NSR 588 fu sconfitta soltanto…dalla burocrazia.

Anni: 1991-1992
Esemplari prodotti:5
Design: Reparto Corse Norton
Provenienza: CMM Collezione Motociclistica Milanese

BACK / INDIETRO

1971 – KAWASAKI H2 MACH IV – 750

Nel 1968 il Giappone sconvolge il mondo motociclistico presentando due modelli che diventeranno leggendari: la Honda 750 e la Kawasaki …

2005 – BIMOTA TESI 2D – 1000

Dopo la serie 1D la carriera della Tesi si ferma. L’Azienda decide di puntare su altri modelli dotati di ciclistica …

1991 – BRITTEN-CR&S V1000

John Britten (1949-1995) è universalmente riconosciuto come uno dei più geniali designer della storia del motociclismo. Nato e vissuto a …